Whitney Biennial 2017Turbulent Society

The individual’s place in a turbulent society is reflected
in the work of the artists selected

1

Tuan Andrew Nguyen, production photograph for The Island, 2017; Courtesy the Artist.

 

La formazione dell’essere e il posto dell’individuo in una società turbolenta sono alcuni dei temi chiave che si riflettono nelle opere degli artisti selezionati per la Whitney Biennial 2017. Fondata da Gertrude Vanderbilt Whitney nel 1932, questa sarà la prima Biennale ad essere ospitata dalla nuova sede del Whitney nel Meatpacking District. I sessantatré partecipanti raccolgono talenti emergenti, artisti affermati e collettive che si esprimono attraverso pittura, scultura, disegno, installazione, film e video, fotografia, attivismo, performance, musica e video game design. Scott Rothkopf, Nancy and Steve Crown Family Chief Curator and Deputy Director for Programs presso il Museo, racconta come il team del Whitney abbia fatto uno straordinario lavoro di ricerca attraverso gli Stati Uniti volto a trovare nuovi talenti, incontrando artisti, curatori, e scrittori, creando allo stesso tempo forti legami con artisti di grande livello.

La mostra resterà aperta al pubblico dal 17 marzo al 11 giugno 2017 al Whitney Museum of American Art, New York.