Villa MarleneA project by
Francesco Vezzoli

Monaco,
29 April – 11 September, 2016

1.1

Francesco Vezzoli Villa Marlene, 2016. Courtesy of the artist

 

Villa Marlene è un grande progetto ideato da Francesco Vezzoli il cui lavoro ripercorre la meravigliosa figura di Marlene Dietrich nell’arco di più di 15 anni. Tra nuove opere realizzate appositamente per la mostra e altre provenienti da collezioni private, Villa Marlene propone un percorso immaginario in una residenza che avrebbe potuto ospitare l’attrice stessa, decorata con ritratti realizzati dai più importanti artisti a lei contemporanei.
Con l’intento di immergere completamente i visitatori, Vezzoli si appropria degli interni di Villa Sauber, una delle ultime ville di Monaco in stile Belle Epoque, restituendole i suoi arredi originali.
Tutte le stanze della casa sono decorate da dipinti, poster, film e sculture che esaltano l’attrice e ribadiscono il su stato di icona glamour. Dai celebri ricami di capolavori astratti e ritratti di grandi dive agli interventi fatti su antiche statue, Vezzoli ha sempre sviluppato un dialogo forte e irriverente con la storia, i media e il potere. Condivide i suoi interessi come la radicata ambiguità del concetto di verità, il seducente potere del linguaggio e l’instabilità dell’essere umano.

 

 

 

“HO PRESO POSSESSO DELLA VILLA PER POTERLA TRASFORMARE IN UN MUSEO CIMELI COMMEMORATIVI. OVVIAMENTE, TUTTO È FALSO,
MA È COME SE TUTTO FOSSE VERO.” – FRANCESCO VEZZOLI