• On left: The Liquor Bank, 2019.
    On right: What If We Owned?, 2012.
  • Lauren Halsey, Los Angeles.
  • On left: Slo But We Sho (Dedicated To The Black Owned
    Beauty Supply Association), 2019.
    On right: ma foreva thang, 2019.
    Courtesy of David Kordansky Gallery.

Listening to the Neighborhood

Lauren Halsey

Interview Hans Ulrich Obrist
Photography Season of the Czar

 

When I moved to New York for the Studio Museum residency program, I’d open my window and watch people transforming their myths surrounding these fantasies of origin in ancient Egypt into objects and architectures. It was beautiful.

HUO Ciao Lauren, sono felice di rincontrarti!
LH Ciao Hans, anche io
HUO So che stai lavorando a un nuovo progetto, uno spazio artistico. Sarà diverso da quello che hai fatto all’Art + Practice space di Mark Bradford?
LH Sì, sarà totalmente diverso. Ci sarà un po’ di tutto; karate, preparazione ai test ACT e SAT, programmazione, danza, musica, workshop per incisione, disegno, fibre artistiche e tessuti. Uno spazio super sperimentale libero per bambini e giovani adulti.
HUO E avrà un nome?
LH Summaeverythang.
HUO E si evolverà organicamente, di giorno in giorno, o ci sarà una specie di piano organizzativo per questo spazio?
LH Sì, al momento ho studiato disegni schematici e rendering; come creare uno spazio multiplo modulare che può rompersi e ricongiungersi per ospitare diversi programmi. I bambini sono a scuola tutto il giorno, quindi sarà aperto di pomeriggio e la sera durante la settimana e tutto il giorno nei weekend.
HUO È molto interessante, perché, sai, penso sempre che gli orari di apertura delle istituzioni artistiche siano sbagliati, perché sono aperti durante il giorno, mentre i bambini sono a scuola e gli adulti al lavoro, e poi alle 6 di sera chiudono e le persone non riescono ad andarci… Questo è anche il motivo per cui gli spazi sono generalmente vuoti durante il giorno, sai, quando vado nelle gallerie sono tutti vuoti, anche durante i giorni feriali, sono vuoti. Quindi tu farai il contrario.
LH Il totale opposto.
HUO E hai intenzione di lavorare in team o con dei collaboratori per il progetto summaeverythang?
LH Sto invitando organizzazioni missionarie e leader di quartiere da ogni dove per ospitare seminari. Jon Gray del Ghetto Gastro è passato ieri sera.

 

 

  Read the full interview on MUSE 54