CUBATattooing History

Exploring Cuban art
and social reality

Il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea presenta CUBA. Tatuare la Storia, una mostra che esplora l’arte cubana, dentro e fuori dall’isola, con l’obiettivo di giungere a una corretta comprensione e conoscenza del paese.
Narrare per disegnare una mappa attraverso l’arte, una chiave di lettura unica e inedita su quelle che un tempo venivano definite “culture altre” e che oggi stanno diventando protagoniste della scena internazionale. Cuba oggi appare come un’entità mitica: un’isola che da più di cinque decenni sopravvive e resiste tra ostilità e bisogni, e che oggi sta attraversando grandi cambiamenti.
Cuba rappresenta storicamente anche un luogo di incroci e mutazioni: è metafora dell’incontro di culture confluite in un unico orizzonte. Per questo ogni singolo artista in mostra al PAC racconta, attraverso le sue opere, la tappa di un viaggio verso l’ambito antropologico e ontologico dell’isola, con i suoi splendori e le sue difficoltà, i suoi rumori e furori, le sue istanze culturali, linguistiche e mitiche, le sue differenze ideologiche e i suoi accecamenti etno-centrici. I visitatori hanno l’occasione di immergersi in un’esperienza unica che li accompagna alla scoperta della tensione tra ideologia, il mondo interiore dell’artista, e la realtà sociale.