• on the left: Edie Campbell, Vogue Paris, 2013
    on the right: Kate Moss, Harper's Bazaar, 1997
  • on the left: Eliza Cummings, Double Magazine, 2015
    on the right: Ella Hope, Self Service, 2016

David Sims

Progression

Photography David Sims
Interview William J. Simmons

“CREDO DI ESSERE SPINTO SOPRATUTTO DALLE ESPERIENZE VISSUTE. PER ME È IMPORTANTE USARE ALCUNI PERSONAGGI E RIFERIMENTI CHE FANNO PARTE DELLA MIA VITA. QUESTO È IL MOTIVO PER CUI LAVORO ASCOLTANDO MUSICA TUTTO IL TEMPO. SONO MOLTO SENSIBILE ALLE SENSAZIONI CHE SUSCITA IN ME. POSSONO DERIVARE DALL’AVER ASCOLTATO QUALCOSA O DA QUALCOSA CHE NON HO MAI SENTITO PRIMA..”

WS Il tuo lavoro esprime un’ampia gamma di emozioni. Qual è la differenza tra un’emozione sincera e l’apparire cool?
DS Non credo potrò mai definire il significato di cool. È difficile per me trovare una giusta descrizione. Mi preoccuperebbe se il mio lavoro fosse troppo serio, o troppo impostato, quindi qualche volta lo sovverto giocando con elementi caratterizzati da una certa ironia, ma questo non contraddice necessariamente il fatto che possa esservi un’intenzione alle spalle. L’ironia tende ad essere un leggero effetto di superficie, sopratutto nella fotografia di moda. Che questa abbia un significato particolare per le persone che la producono o la percepiscono dall’esterno, non saprei dirlo. Ma per quanto mi riguarda, un elemento o uno strato sovversivo nel

mio lavoro, può essere percepito principalmente come ironico o come scherzoso, o forse come qualcosa che nasconde dell’altro; che trovo essere una teoria leggermente negativa. Descrivere una persona o un oggetto ha una certa influenza su di me, perché rappresentarli come vorrei mi sembra qualcosa di quasi impossibile. Le donne che vorrei raccontare sono forti e distaccate. Normalmente non gioco con l’idea di sessualizzazione in un’immagine a meno che non stia sperimentando con determinati manierismi, ma di certo non ritraggo le donne in modo volutamente sessuale solo per provocare desiderio.

Download MUSE 46 to read the full interview.